Trading System di Trading Online Italia

Borsa notizie del 23/10/2015

Borsa - Borsa Notizie

Piazza Affari: chiusura di giornata con un deciso +2%

Giornata con il segno positivo per Piazza Affari. La seduta di giovedì ha visto la piazza milanese chiudere la seduta con il FTSE MIB che ha registrato un +2% a quota 22.616,90.

Borse europee toniche nel gran giorno della Bce

Seduta in crescendo per i listini europei che chiudono positivi in scia della conferma dell’impostazione da “colomba” della Banca centrale europea. Nel corso della conferenza stampa che fa da corollario alle riunioni del board, il chairman Draghi ha annunciato che la politica monetaria dell’Eurotower sarà “ri-esaminata” nel corso del meeting in calendario a dicembre. In questo contesto il Ftse100 ha terminato in rialzo dello 0,44% portandosi a 6.376,28 punti mentre Dax, Cac40 e Ibex hanno tutti registrato rialzi superiori ai due punti percentuali (+2,48% a 10.491,97 punti per l’indice tedesco, +2,28% a 4.802,18 per quello francese e +2,05% per il listino spagnolo a 10.365,4).

Wall Street: giornata positiva in Borsa

Wall Street ha chiuso la giornata con gli indice decisamente in positivo. Il Dow Jones ha chiuso la seduta 17.489,16 punti con un +1,87%. Lo S&P500 ha chiuso a 2.052,52 punti segnando un +1,66% mentre il Nasdaq Composite ha segnato un +1,65% a 4.920,05 punti.

Borsa di Tokyo chiude in deciso rialzo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in deciso rialzo sulla prospettiva di nuovi stimoli monetari in Europa. Ieri la Banca centrale europea ha fatto sapere che a dicembre rivedrà la propria politica monetaria e se sarà necessario annuncerà nuove misure per sostenere la crescita e l'inflazione. In questo contesto l'indice Nikkei ha cavalcato l'entusiasmo terminando a 18825,30 punti, con un balzo del 2,11%. I guadagni spingono la piazza azionaria giapponese a un +3% sull'intera settimana. Si tratta del maggior rialzo tra i principali indici dell'Asia.

Market mover: l'agenda della giornata

Da una sponda all'altra dell'Atlantico si guarderà ai dati preliminari sull’andamento del comparto manifatturiero globale. Dopo i numeri del Giappone, arriveranno le indicazioni da parte delle principali economie della zone euro che comunicheranno il Pmi servizi e manifatturiero per il mese di ottobre. Nel pomeriggio negli Stati Uniti è prevista sempre la pubblicazione del Pmi manifatturiero a stelle e strisce. Dall'Italia si attende la diffusione delle vendite al dettaglio, oltre al fatturato industriale e gli ordini all'industria.

Poste, valorizzazione sfiora i 9 miliardi

Secondo quanto anticipato da alcuni quotidiani economici alla fine di quasi 2 settimane di collocamento la valorizzazione di Poste è stata quantificata in 8,7 miliardi di euro, sfiorando di poco la soglia dei 9 miliardi. Il prezzo unitario di collocamento, che verrà ufficializzato in giornata, dovrebbe essere pari a 6,75 euro. L’incasso per il ministero dell’Economia dovrebbe quindi aggirarsi sui 3,34 miliardi di euro. Secondo indiscrezioni la quota destinata al mercato retail dovrebbe salire dal 30% al 35%, riducendo il numero dei titoli a disposizione degli istituzionali. Il costo del lotto minimo, pari a 500 azioni, si dovrebbe attestare così sui 3.375 euro. Il lotto minimo riservato invece ai dipendenti, pari a 50 azioni, dovrebbe essere pari a a 337 euro circa.

Google chiude III trimestre con risultati migliori delle attese

Il gigante di internet Google ha chiuso il terzo trimestre con risultati migliori delle attese, prima che si riorganizzi sotto l'ombrello della nuova holding Alphabet. Secondo i conti, pubblicati ieri sera a mercato chiuso, l'utile netto è salito del 45% a circa 4 miliardi di dollari, ossia a 7,35 dollari per azione. Gli analisti si aspettavano un utile per azione di 7,21 dollari. Sopra le stime anche i ricavi, in rialzo del 13% a 18,7 miliardi. In scia alla buona trimestrale l'azione Google è scattata in avanti nella sessione after-hours di Wall Street segnando un +10,95%.

Michelin: +8,7% per il fatturato del terzo trimestre

La francese Michelin ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un fatturato di 5,31 miliardi di euro, l’8,7% in più rispetto a un anno prima. Il dato relativo i primi nove mesi si attesta invece a 15,8 miliardi, +8,6% nel confronto annuo. La società ha confermato la guidance 2015.

Fonte: Brown Editore

Rendimenti Segnali Operativi

TOI Trading System - Richiedi Prova Gratuita

Potrai operare coi nostri modelli di gestione su

Futures, Azioni Italia, ETF su Indici Europei ed Euro Dollaro.

Specificare: Nome e Cognome, Telefono e Servizio desiderato.

0422.382534 - 349.3270326 - info@trading-online-italia.it


Prova Segnali Trading

Sei un operatore istituzionale o un trader privato?

Inizia ad operare come i Traders di successo servendoti dei loro modelli di gestione!

1 - Scegli il mercato desiderato
2 - Richiedici l'Attivazione gratuita
3 - Utilizza i segnali in modalità demo e reale

Uffcio: 0422.382534
Mobile: 349.3270326
Mail: info@trading-online-italia.it

Login Abbonati

QUOTAZIONE INDICI

opzioni.